USA: AREA 51

In un deserto possiamo aspettarci di trovare tutto, tranne strade asfaltate, bunker, hangar e una pista di atterraggio lunga otto chilometri. Si tratta di 26.000 km quadrati di deserto “militarizzato” da una base che ufficialmente non esiste, ma che tutti conoscono: l’Area 51.

La via di accesso principale è tutt’altro che appariscente. Si tratta di una strada sterrata e polverosa che si stacca dalla statale 375 (chiamata “The Extraterrestrial Highway” per via dei numerosi avvistamenti di UFO lì verificatisi).Non sono le bellezze naturali ad attirare l’attenzione ma un’installazione militare, ancor più segreta dell’Area 51, denominata S4. E’ nei laboratori di questa base che ha lavorato per alcuni mesi Bob Lazar, testimone noto per aver rilasciato dichiarazioni sulle “particolari” ricerche che vi si svolgevano…

Per saperne di più clicca qui

Annunci